Egitto: proteste in piazza Tahrir in vista del ballottaggio

Decine di manifestanti sono scesi in piazza contro la decisione della Corte Costituzionale di ammettere l'ex primo ministro Shafiq alle presidenziali, scelta definita "un golpe militare soft". Il voto è in programma per il 16 e il 17 giugno