Aung San Suu Kyi in Europa dopo 24 anni

La leader dell’opposizione birmana lascia Rangoon per uno storico viaggio nel Vecchio Continente. Comincerà da Ginevra, in Svizzera. Il 16 giugno ritirerà il premio Nobel per la Pace a Oslo conferitole nel 1991
  • Aung San Suu Kyi arriva all’aeroporto internazionale Yagon da dove comincerà il suo viaggio verso l’Europa. La leader birmana visiterà la Svizzera, la Norvegia, l’Irlanda, la Gran Bretagna e la Francia – Terzi incontra Aung San Suu Kyi
  • Il viaggio di Suu Kyi terminerà il 29 giugno. Sabato 16 giugno potrà ritirare il premio Nobel per la pace a Oslo, a 21 anni dal conferimento – Ban Ki-moon incontra Aung San Suu Kyi
  • Da Oslo, Suu Kyi partirà per Londra, dove terrà un discorso al Parlamento. Poi andrà in Francia dove sarà ricevuta da Francois Hollande – La liberazione della leader birmana
  • Aung San Suu Kyi è stata rinchiusa nella sua abitazione di Rangoon per quasi due decenni. Ad aprile è stata eletta deputato nelle file della Lega Nazionale per la Democrazia - I festeggiamenti per la vittoria elettorale