Satira sull'Islam, molotov contro rivista francese

La sede parigina del settimanale Charlie Hebdo è andata distrutta. Il giornale, nel numero in edicola, era stato ribattezzato 'Sharia Hebdo' e aveva deciso di nominare il profeta Maometto "direttore", allo scopo di "festeggiare la vittoria" del partito islamico Ennhadha in Tunisia. LE FOTO