New York, apre al pubblico il Memorial Ground Zero

Nel punto esatto in cui si trovavano le due torri sono state costruite due enormi fontane di 4000 mq l’una. Sui bordi sono stati incisi i nomi delle vittime. All'indomani delle cerimonie per il decennale dell'11 settembre una parte del progetto è stata inaugurata. LA FOTOGALLERY
  • All'indomani delle celebrazioni del decennale dell'attacco alle Torri Gemelle è stata inaugurata una parte del Memorial. Sui bordi sui pannelli bronzei delle fontane realizzate al posto delle Torri ci sono incisi i nomi delle vittime - Lo speciale di Sky.it
  • Il sindaco di New York Michael Bloomber ha accolto i primi visitatori assieme agli architetti - Sfoglia l'album fotografico
  • La ricostruzione dell’area un tempo occupata dalle Torri Gemelle del World Trade Center è stata oggetto di una competizione alla quale hanno partecipato più di 5200 progetti provenienti da 63 nazioni - Lo speciale di Sky.it
  • Il progetto vincitore è stato quello proposto dall’architetto Michael Arad e dall’architetto-paesaggista Peter Walker - Sfoglia l'album fotografico
  • Il Memorial consiste in un'enorme piazza che ospita un bosco urbano e due specchi d’acqua nell’esatto luogo dove sorgevano le due torri - Lo speciale di Sky.it
  • Sono state piantate più di 400 swamp white oak tree (Quercus bicolor), una quercia tipica delle foreste nord-americane che simboleggia la vita e la rinascita - Sfoglia l'album fotografico
  • Il 12 settembre 2011 ha aperto al pubblico una parte del National September 11 Memorial and Museum, il memoriale progettato in onore delle vittime dell’11 settembre - Lo speciale di Sky.it
  • I lavori per la costruzione del National September 11 Memorial and Museum a Ground Zero sono cominciati il 13 marzo 2006 - Sfoglia l'album fotografico
  • Nel punto esatto in cui si trovavano le due torri sono state costruite due enormi fontane di 4000 mq l’una: le pareti d’acqua formano la più grande cascata del Nord America - Lo speciale di Sky.it