Gli attentatori, oltre a Bin Laden le altre menti sono a Guantanamo

I nomi dei 19 dirottatori a bordo dei quattro aerei furono resi noti dall’Fbi tre giorni dopo gli attacchi. Poi, iniziò la caccia agli organizzatori del piano. Dieci anni dopo lo sceicco del terrore è morto in un blitz delle forze speciali Usa. Ma altri uomini sono detenuti nel carcere di massima sicurezza americano, in attesa di essere processati. GUARDA LE FOTO
  • A soli tre giorni dagli attacchi al cuore degli Stati Uniti, i possibili dirottatori dei quattro aerei hanno un nome. L’Fbi ci arriva incrociando le liste passeggeri, le telefonate dai velivoli e altri documenti. I sospetti kamikaze sono 19 11 settembre, tutte le immagini
  • Il 27 settembre 2001 l’Fbi conferma i nomi, i volti e diffonde altri particolari sui 19 dirottatori Torri Gemelle, le immagini inedite
  • L’Fbi non ha dubbi: “Le prove che mettono in relazione Al Qaeda agli attacchi dell’11 settembre sono chiare e incontestabili”. Il leader dell’organizzazione, Osama bin Laden, diventa l’uomo più ricercato del mondo Osama bin Laden, guarda lo speciale
  • La caccia finisce il 2 maggio 2011, quando bin Laden viene ucciso dalle forze speciali Usa vicino a Islamabad. Il nuovo capo di Al Qaeda è l’egiziano Ayman al-Zawahiri, anche lui considerato tra i pianificatori degli attentati dell’11 settembre - Al Qaeda, il nuovo capo è al Zawahiri
  • I dirottatori a bordo del volo American Airlines 11, che si schianta contro la Torre Nord del World Trade Center, sono un egiziano (Mohamed Atta) e quattro sauditi (Walid al-Shehri, Satam al-Suqami, Wail al-Shehri e Abdulaziz al-Omari) 2001-2011, vai allo speciale
  • Contro la Torre Sud, venti minuti dopo, finisce il volo United Airlines 175. I dirottatori a bordo sono Marwan al-Shehhi e Fayez Banihammad, entrambi nati negli Emirati Arabi Uniti, e i sauditi Ahmed al-Ghamdi, Hamza al-Ghamdi, Mohand al-Shehri 11 settembre, tutte le immagini
  • Tutti sauditi i cinque dirottatori che, con il volo American Airlines 77, colpiscono il Pentagono. Sono Khalid al-Mihdhar, Nawaf al-Hazmi, Majed Moqed, Salem al-Hazmi e Hani Hanjour 2001-2011, vai allo speciale
  • Il volo United Airlines 93 precipita in Pennsylvania. Tra i passeggeri ci sono quattro dirottatori: Ahmed al-Nami, Saeed al-Ghamdi e Ahmed al-Haznawi, tutti sauditi, e il libanese Ziad Jarrah Tutte le notizie sull'11/9
  • Mohamed Atta è il pilota del volo American Airlines 11. Dopo la laurea in Architettura all’Università del Cairo, si trasferisce in Germania dove fonda la cosiddetta “cellula di Amburgo”. È considerato il capo dei dirottatori 11 settembre, tutte le immagini
  • Le telecamere dell’aeroporto lo riprendono mentre, insieme ad Abdulaziz al-Omari, supera i controlli di sicurezza 2001-2011, vai allo speciale
  • Alla guida dell’aereo che si schianta contro la seconda Torre Gemella c’è Marwan al-Shehhi Torri Gemelle, le immagini inedite
  • Il dirottatore che colpisce il Pentagono è Hani Hanjour Tutte le notizie sull'11/9
  • Ziad Jarrah pilota l’unico aereo che non centra l’obiettivo ma, grazie all’intervento dei passeggeri, cade in Pennsylvania. Sul volo ci sono 4 terroristi, sugli altri 5: un ventesimo dirottatore avrebbe dovuto partecipare? 2001-2011, vai allo speciale
  • I sospetti cadono prima su Zacarias Moussaoui (foto), poi su Mohammad al-Qahtani (in attesa del processo a Guantanamo). Moussaoui, al momento unico condannato negli Usa per la strage, sconta l’ergastolo nel Colorado 11 settembre, tutte le immagini
  • La prima persona al mondo a essere giudicata per l’11/9 è, in Germania, Mounir el Motassadeq. Accusato di far parte della “cellula di Amburgo”, viene condannato a 15 anni di carcere (sentenza annullata), poi a 7 e ancora a 15 Tutte le notizie sull'11/9
  • 5 presunte menti dell’11/9 sono a Guantanamo. Obama, annunciando la chiusura del carcere, propone di spostare il processo in tribunali civili. Il Congresso si oppone: i 5 saranno giudicati nella base da commissioni militari Usa, la base di Guantanamo non verrà chiusa
  • Khalid Sheik Mohammed, kuwaitiano, sarebbe il principale architetto degli attentati dell’11 settembre. È stato catturato nel 2003 e dal 2006 si trova a Guantanamo in attesa del processo Tutte le notizie sull'11/9
  • Ali Abdul Aziz Ali, noto pure come Ammar al-Baluchi, nipote di Mohammed, è ritenuto il braccio operativo del piano. Avrebbe facilitato l’ingresso dei dirottatori negli Usa e trasferito loro circa 120 mila dollari per le spese 11 settembre, tutte le immagini
  • Anche Mustafa al Hawsawi sarebbe tra gli organizzatori dell’11 settembre. Avrebbe fornito sostegno logistico ai dirottatori e fatto da intermediario per i trasferimenti di denaro 2001-2011, vai allo speciale
  • Ramzi Binalshibh avrebbe arruolato tre dei quattro piloti dirottatori ad Amburgo e avrebbe finanziato la loro formazione Tutte le notizie sull'11/9
  • Walid bin Attash avrebbe collaborato con Osama Bin Laden alla selezione e all'addestramento dei dirottatori in Afghanistan 11 settembre, tutte le immagini