Kiev, protesta in topless contro l'arresto di Iulia Timoshenko. FOTO

Alcune esponenti di Femen, il gruppo noto per le manifestazioni a seno nudo, hanno protestato nella capitale Ucraina in difesa dell'ex premier e attuale leader dell'opposizione. L'eroina della "Rivoluzione Arancione" è accusata di abuso di potere per aver imposto alla società statale energetica Naftogaz un accordo con il colosso russo Gazprom per le importazioni di gas nel 2009, senza il parere del governo da lei guidato. GUARDA LE IMMAGINI