Treni, l'alta velocità fa strage in Cina. Le foto e il dibattito in Rete

Mentre le agenzie di tutto il mondo rilanciano le immagini dello spettacolare incidente che ha causato almeno 38 morti e 192 feriti, i cinesi superano la censura del Web per criticare il ministero dei Trasporti e smentire la versione ufficiale
  • L'incidente, il peggiore nella storia dell'alta velocità in Cina, è avvenuto quando un treno ha tamponato con grande violenza un altro convoglio fermo sui binari per un calo di potenza a causa di un fulmine che lo avrebbe colpito. Guarda anche: Cina, scontro di treni sulla nuova linea ad alta velocità
  • Il ministro dei Trasporti ha annunciato “misure drastiche e ispezioni sulla sicurezza” per evitare futuri incidenti.”Spudorato” è stato l'aggettivo più lieve usato dagli utenti cinesi, secondo cui niente sarà fatto per punire i responsabili. Credits: Video Sina
  • Secondo la ricostruzione fornita dall'agenzia governativa cinese Xinhua, diversi vagoni sono finiti fuori dai binari e due sono precipitati nel fiume sottostante. Guarda anche: Incendio alla stazione di Roma Tiburtina: LE FOTO
  • In rete sono apparse le direttive del ministero della Propaganda: usare solo dati forniti dalle agenzie governative; raccontare storie edificanti come le donazioni di sangue o i tassisti che trasportavano gratis i feriti. Credits: Google Plus
  • Il bilancio ufficiale delle vittime è di almeno 38 morti, tra cui una ventiduenne napoletana, e 192 feriti. Guarda anche: Cina, scontro di treni sulla nuova linea ad alta velocità
  • Sfruttando Google Docs (censurato in Cina) alcuni utenti hanno stilato un elenco di tutte le vittime dell'incidente con nome, sesso, residenza, posto occupato. Credits: Google
  • Scorrendo le prime pagine dei media ufficiali la notizia principale riguarda alcune promozioni tra l'esercito. La tragedia di Wenzhou, come la definiscono gli utenti, apre invece la maggioranza dei giornali locali. Guarda anche: Incendio alla stazione di Roma Tiburtina: LE FOTO
  • I sondaggi su Weibo (il Twitter cinese) confermano la sfiducia dei cinesi nelle notizie diffuse dai media. Oltre il 90 per cento dice di essere insoddisfatto di come è stata gestita l'emergenza. Credits: Weibo
  • Accanto all’alta velocità, in Cina resistono linee fatiscenti che provocano migliaia d’incidenti mortali ogni anno e vengono sistematicamente paralizzate dalle nevicate. Guarda anche: Incendio alla stazione di Roma Tiburtina: LE FOTO
  • Lo sconforto dei cinesi lega assieme i segni di un Paese che definiscono corrotto: “un fulmine che provoca un incidente ferroviario mortale, un bicchiere di latte adulterato che causa malattie renali. Sono rischi da cui nessuno è in salvo”. Credits: Weibo
  • A febbraio Liu Zhijun, il potentissimo ministro delle Ferrovie, è stato sospeso dal suo incarico ed è stato indagato dalla Commissione Disciplinare per uno scandalo legato alla costruzione della tratta ad alta velocità Pechino-Shanghai. Guarda anche: Cina, scontro di treni sulla nuova linea ad alta velocità
  • Per il settimanale Caixin è stato“un vasto giro di tangenti, malversazioni, contratti illegali e liaison sessuali. Per la tecnologia è l'innovazione”. Credits: Weibo