Indignati di tutta Europa in piazza

Da Atene a Roma, passando per Parigi, Londra, Bruxelles e Lisbona prende piede il movimento nato in Spagna per protestare contro l’attuale sistema politico ed economico. LE IMMAGINI
  • Atene: protesta degli "indignados" ellenici di fronte l'università. - L'estate calda in Europa parte dal web
  • Atene: le misure di austerità imposte dall'Unione Europea hanno portato migliaia di persone a scendere in piazza. - L'estate calda in Europa parte dal web
  • Atene: anche un prete ortodosso tra i manifestanti greci. - L'estate calda in Europa parte dal web
  • Atene: scontri con la polizia di fronte al Parlamento greco. - L'estate calda in Europa parte dal web
  • Roma: manifestazione a Piazza San Giovanni. - L'estate calda in Europa parte dal web
  • Roma: gli "indignati" romani sono scesi in piazza lo scorso 29 maggio. - L'estate calda in Europa parte dal web
  • Roma: Proteste di fronte all'ambasciata spagnola. - L'estate calda in Europa parte dal web
  • Roma: Proteste di fronte all'ambasciata spagnola.
  • Roma: molte le voci critiche contro il Fondo Monetario Internazionale.
  • Parigi: manifestazione di fronte all'ambasciata spagnola.
  • Parigi: le chiavi come simbolo dell'impossibilità per molti lavoratori di accedere ad un mutuo per l’acquisto della casa.
  • Parigi: tutte le manifestazioni sono state all'insegna del pacifismo.
  • Londra: anche qui si sono riuniti di fronte l'ambasciata spagnola.
  • Londra: "Non sono contro il sistema, è il sistema che è contro di me".
  • Bruxelles: manifestazioni anche nella capitale dell'Unione Europea.
  • Lisbona: manifestazioni davanti l'ambasciata spagnola.
  • Lisbona: anche il Portogallo deve fare i conti con una disoccupazione giovanile galoppante.