Marea Nera: un anno dopo le foto delle aree più colpite

Golfo del Messico: Barataria Bay e Grand Isle sono due delle baie della Louisiana che dopo l'esplosione della petrolifera hanno dovuto fare fronte all'emergenza. Ancora oggi, ci sarebbero residui di olio: guarda le foto
  • Barataria Bay (nella foto) è stata una delle aeree più colpite dalla cosiddetta "marea nera", dopo l'esplosione della piattaforma petrolifera Deepwater Horizon. Questa la situazione ad un anno dal disastro - Marea Nera: tutte le foto del disastro
  • Nella foto una banchina di sabbia costruita a Barataria Bay, per cercare di catturare l'olio della "marea nera" - BP e Tepco, sorelle nel disastro
  • Un'altra immagine della banchina di sabbia di Barataria Bay, costruita apposta dopo l'esplosione delle petrolifera - Marea Nera: tutte le foto
  • Ad un anno dall’esplosione della petrolifera questa è la situazione a Barataria Bay. Ancora oggi vi sono residui di petrolio che arrivano sulle coste - BP e Tepco, sorelle nel disastro
  • Grand Isle insieme a Barataria Bay è l'altra zona che è stata maggiormente colpita dalla "marea nera" - Marea Nera: il disastro per immagini
  • Una donna cammina sulla spiaggia nella baia di Grand Isle. Una grossa quantità di petrolio, infatti, si riversò proprio su questa spiaggia - BP e Tepco, sorelle nel disastro
  • Il sole tramonta sulla spiaggia di Grand Isle, ad un anno dalla tragedia i residenti della zona lamentano che ancora oggi il petrolio arrivi sulle spiagge del Golfo del Messico - Marea Nera: tutte le foto
  • Un cargo naviga nel fiume Missisipi a New Orleans. In realtà la capitale dello stato della Louisiana è stata la meno colpita dalla marea nera - BP e Tepco, sorelle nel disastro
  • Prima e dopo: sopra una spiaggia in Alabama vista a giugno 2010, sotto lo stesso punto ripulito ad aprile 2011 - Marea Nera: un disastro per immagini
  • Prima e dopo: sopra un gruppo di persone pulisce la spiaggia di Pensacola, in Florida, dalle tracce di petrolio a giugno 2010. Sotto la costa ripulita oggi - Marea Nera: tutte le foto
  • La spiaggia di Gulf Shores in Alabama oggi. Anche se la maggior parte del petrolio è stato rimosso, squadre di operatori pattugliano ancora le coste alla ricerca delle tracce più piccole - BP e Tepco, sorelle nel disastro
  • La spiaggia di Pensacola in Florida oggi. Anche se la maggior parte del petrolio è stato rimosso, squadre di operatori pattugliano ancora le coste alla ricerca delle tracce più piccole - BP e Tepco, sorelle nel disastro
  • Un airone morto ritrovato a Port Fourchon, in Louisiana, ad aprile 2011 - Marea Nera: vai allo speciale