Brasile, strage in una scuola

Un giovane di 24 anni ha fatto irruzione in una scuola media di Rio de Janeiro e ha aperto il fuoco uccidendo 13 allievi e ferendone una ventina. Poi l’uomo, ex alunno dell’istituto, s’ è tolto la vita. Fuori dalla scuola l'ansia e la disperazione dei parenti. LA FOTOGALLERY
  • Un giovane di 24 anni ha fatto irruzione in una scuola media di Rio de Janeiro e ha aperto il fuoco
  • Undici allievi sono rimasti uccisi e una ventina feriti
  • Fuori dalla scuola, l'ansia e la disperazione dei parenti
  • L'assassino, dopo la strage, si è tolto la vita
  • La presidente del Brasile Dilma Roussef ha reso omaggio ai "piccoli brasiliani che hanno perso troppo presto la vita"