Zapatero & Co: quelli che se ne vanno e quelli che restano (in Italia)

Il presidente spagnolo ha annunciato che non si ricandiderà alle prossime elezioni. Ma da Bush a Blair, da Clinton a Schroeder, sono tanti all’estero i politici che negli ultimi anni si sono fatti da parte. Mentre nel Bel Paese… GUARDA LA GALLERY
  • "E' una decisione definitiva, non sarò candidato alle prossime elezioni generali". Così il premier spagnolo Zapatero annuncia che non si ricandiderà alle elezioni del 2012. Il presidente vinse le elezioni del 2004 e quelle del 2008 - 8 anni posson bastare: Zapatero annuncia il ritiro nel 2012
  • Figlio dell'ex presidente George Bush, George W. Bush è stato il 43º Presidente degli Stati Uniti d'America. Il suo primo mandato quadriennale è cominciato il 20 gennaio 2001, rinnovato dalle successive elezioni del 2005 che rivinse - Lanciò le scarpe contro Bush: "Ho fatto la cosa giusta"
  • Tony Blair, è stato Primo Ministro del Regno Unito dal 2 maggio 1997 al 27 giugno 2007, giorno delle sue dimissioni. Dalla stessa data ricopre l'incarico di inviato per la pace nel Medio Oriente - L'ultima di Blair? Una boutique finanziaria nella City
  • Gerhard Schröder, è stato Cancelliere della Germania dal 27 ottobre 1998 al 22 novembre 2005, guidando una coalizione formata dall'SPD e dai Verdi. Perse le elezioni del 2005 contro Angela Merkel - Merkel: cinque anni di sconfitte trasformate in trionfi
  • Bill Clinton, è stato il 42º presidente degli Stati Uniti d'America in carica dal 1993 al 2001. Fu eletto nel 1992 battendo il presidente in carica George H. W. Bush, interrompendo così 12 anni di governo repubblicano - Tutte le notizie su Bill Clinton
  • Silvio Berlusconi e Romano Prodi, avversari nella scena politica. Si sono scontrati due volte nel 1996 e nel 2006 e in entrambe le occasioni vinse Prodi ma i suoi mandati durarono 2 anni ciascuno. Nel 2008 Prodi si ritirò dalla scena politica - Tutte le notizie su Romano Prodi
  • Sulla scena politica dal 1994. Ha ottenuto quattro incarichi da presidente del Consiglio: nel 1994, due consecutivi nel 2001-2005 e 2005-2006, infine nel 2008. Complessivamente Berlusconi detiene il record di durata in carica come presidente del Consiglio - Berlusconi e le 74 candeline del premier più longevo
  • Giulio Andreotti, protagonista della vita politica italiana per tutta la seconda metà del XX secolo. È sempre stato presente, dall'Assemblea costituente, e nel Parlamento italiano dal 1948, come deputato fino al 1991 e infine come senatore a vita - Tutte le notizie su Giulio Andreotti