Il ciclone Yasi si abbatte sull'Australia

Nelle immagini il dramma vissuto dagli abitanti del Queensland dopo il passaggio dell’uragano sulle sue coste. Alberi e pali della luce che sembrano di gomma, case scoperchiate, alberi divelti. GUARDA LE FOTO
  • L’Australia fa i conti con il ciclone Yasi, uno dei più violenti nella storia del Paese - Guarda i video
  • Diversi centri turistici che si trovano di fronte alla Grande barriera corallina hanno subito il pieno impatto dei venti di 285 km l'ora, che hanno distrutto edifici, strappato via i tetti e abbattuto alberi - Guarda i video
  • Il ciclone ha raggiunto il continente verso la mezzanotte locale (le 15 di mercoledì in Italia) lungo centinaia di chilometri di costa e si è diretto verso l'interno - Guarda i video
  • La premier del Queensland, Anna Bligh, ha osservato con sollievo che ad alcune delle cittadine, tra cui Cairns (13 mila abitanti), sono stati risparmiati i danni più gravi - Guarda i video
  • Sono altrettanto consapevole che molte comunità affrontano scene di grande devastazione", ha aggiunto il premier - Guarda i video
  • "Molti vivranno un profondo senso di disperazione. Vi posso solo dire: non resterete soli" - Guarda i video
  • Il ciclone Yasi sferza l'Australia - Guarda i video
  • Il ciclone Yasi sferza l'Australia - Guarda i video
  • Il ciclone Yasi sferza l'Australia - Guarda i video
  • Il ciclone Yasi sferza l'Australia - Guarda i video