A Parigi migliaia di "prigionieri" della neve. E c'è chi dorme in ufficio

Undici cm di neve in sole 24 ore: non accadeva da 25 anni. E così, la capitale francese deve affrontare una situazione di disagio record. Tanti anche i turisti che, approfittando del ponte dell'Immacolata, sono rimasti bloccati. LE FOTO
  • 9 dicembre 2010, allarme neve a Parigi e in tutta la Francia colpita da una nevicata record. Il ministro dell'Interno Brice Hortefeux ha invitato tutti i cittadini a lasciare i veicoli a casa dopo che la neve aveva già raggiunto un'altezza di 11 cm - Le previsioni del tempo su Parigi
  • 9 dicembre 2010. Più di 3 mila persone in viaggio sono state costrette a dormire in alberghi a causa della cancellazioni di diversi voli - L'Italia e l'Europa sotto la neve: l'album fotografico
  • Il ministro dell'Interno Brice Hortefeux, al centro di polemiche e ironie sulla gestione della forte nevicata che ha paralizzato la regione di Parigi, ha annunciato una "missione di expertise" per conoscere i metodi usati dagli altri Paesi europei - Il Nord Europa sotto la neve
  • A Velizy, nel sud est della Francia, tra le 7000 e le 8000 persone hanno passato la notte tra l'8 dicembre e il 9 dicembre in ufficio, oppure barricati in shopping center - Scopri che tempofarà in tutta la Francia
  • La nevicata record ha costretto anche migliaia di automobilisti a dormire in macchina
  • Il giorno della Festa dell'Immacolata sulla capitale francese sono caduti 11 cm di neve. Si tratta della nevicata più forte degli ultimi decenni
  • Migliaia di passeggeri sono rimasti intrappolati negli aeroporti di Roissy-Charles de Gaulle e Orly dopo la sospensione dei voli e gli alberghi vicini hanno registrato il tutto esaurito. Cento i voli di Air France annullati, decine quelli dirottati - Aeroporti di Parigi
  • Innumerevoli le situazioni in cui i dipendenti di aziende sono stati costretti a dormire sul posto di lavoro: un migliaio ha passato la notte al CEA (Commissariato per l'energia atomica) e 2.800 al Centro tecnico Renault di Guyancourt
  • Oltre 2.500 i camion fermi intorno a Parigi. Centinaia gli incidenti, soprattutto tamponamenti e sbandate a causa del ghiaccio. Annullati o ritardati anche diversi treni perché i macchinisti non sono riusciti ad arrivare sul posto di lavoro
  • Un bizzarro cartello: "Erba a riposo"
  • Turisti a Parigi ammirano i tetti ricoperti di bianco
  • La neve rende comunque ancora più romantica la città
  • La nevicata record non sta interessando solo Parigi ma tutta la Francia
  • Nonostante la nevicata record, qualcuno non rinuncia a un giro in bicicletta