Afghanistan, è morto uno dei due italiani feriti a Farah

Il tenente Alessandro Romani è stato ucciso nel corso di un'operazione a Farah. Romano, paracadutista del Col Moschin, era un veterano delle missioni internazionali. E' il 30esimo militare italiano caduto in Afghanistan dal 2004. LA FOTOGALLERY
  • Nella foto il tenente Alessandro Romani, del nono reggimento d'assalto Col Moschin - Afghanistan, feriti due militari italiani
  • Il tenente Alessandro Romani è morto per le ferite riportate in seguito allo scontro a fuoco avvenuto durante un'operazione per catturare quattro insorti che avevano collocato un ordigno - Afghanistan: immagini dal fronte
  • Roma, 17 settembre 2010. Militari all'esterno dell'abitazione della madre del tenente Alessandro Romani
  • Roma, 17 settembre 2010. Militari all'esterno dell'abitazione della madre del tenente Alessandro Romani
  • Una squadra del 9° reggimento d'assalto Col Moschin si addestrano alla liberazione di ostaggi in preparazione della missione in Bosnia, in un'immagine del 12 marzo 1999
  • Un gruppo di militari del Col Moschin durante un'esercitazione, in un'immagine di archivio - Afghanistan: tutte le foto