La marea nera sulle coste della Louisiana

La gigantesca chiazza nera lambisce le coste Usa, promettendo una delle più colossali catastrofi ambientali di tutti i tempi. Eppure i primi giorni la priorità era la ricerca dei dispersi e la minaccia ambientale veniva esclusa
  • Ecodisastro senza precedenti. Ci vorranno 50 anni per il recupero di flora e fauna. Tutti i video e gli aggiornamenti
  • 30 aprile 2010 - Obama invia ministri e ordina inchiesta con risultato entro 30 giorni. Tutti i video e gli aggiornamenti
  • 30 aprile 2010 - La macchia d'olio raggiunge le coste della Louisiana. E' allarme in 5 Stati;dochiarato lo stato d'emergenza in Florida. Tutti i video e gli aggiornamenti
  • Onda dopo onda la marea nera della Bp è arrivata a lambire le coste della Louisiana IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • Le propaggini avanzate della gigantesca macchia di greggio fuoriuscita da un pozzo sottomarino sono state avvistate sulle coste del Delta del Mississippi in Louisiana IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • La perdita dopo l'incidente della Deepwater Horizon si era rivelata ieri cinque volte più grave di quanto inizialmente previsto IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • Le conseguenze potrebbero eguagliare o superare quelle del disastro Exxon Valdez del 1989 IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • Il presidente Barack Obama, costantemente informato, ha chiamato i governatori delle aree costiere a rischio IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • I pescatori del Delta hanno passato ieri e stanotte a raccogliere gamberi prima che l'onda viscosa rosso-arancio del greggio li intrappolasse e li uccidesse tutti IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • Onda dopo onda la marea nera della Bp è arrivata a lambire le coste della Louisiana IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • Macchia di petrolio minaccia le coste Usa IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • E' sempre più reale il rischio di una catastrofe ambientale. Il livello di emergenza è già altissimo nel Golfo del Messico IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • Una chiazza nera proveniente da una piattaforma petrolifera affondata giovedì, ha causato la perdita di mille barili di petrolio al giorno nell'oceano Atlantico IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • La chiazza continua ad allargarsi minacciando le coste della Louisiana IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • Adesso la corsa è contro il tempo nel tentativo di contenere i danni e scongiurare il pericolo di un disastro senza precedenti IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • Le onde nell'area interessata nei giorni scorsi avevano raggiunto anche i due metri e mezzo. IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • Si sono invece definitivamente concluse le ricerche delle 11 persone, che lavoravano sulla piattaforma, disperse dopo l'esplosione seguita da un colossale incendio IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • Al momento dell'incidente sulla Deepwater Horizon erano presenti 126 persone, 17 sono rimaste ferite. IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • L'operazione risulta però molto complessa e, nonostante la mobilitazione, gli esiti sono incerti. IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • La piattaforma, situata a circa 80 chilometri dalla costa della Louisiana, estraeva 8.000 barili al giorno al momento dell'incidente IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • Un tubo di trivellazione connesso alla struttura sarebbe la causa della fuoriuscita del petrolio nell'oceano. IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • Una chiazza nera proveniente da una piattaforma petrolifera affondata giovedì, causando la perdita di mille barili di petrolio al giorno nell'oceano IL SERVIZIO DI SKY TG24
  • La chiazza continua ad allargarsi minacciando le coste della Louisiana. IL SERVIZIO DI SKY TG24