La morte violenta del leader neonazista Eugène Terre'Blanche

Una vita spesa a favore dell'apartheid e della costituzione d'uno Stato autonomo bianco in Sud Africa. Una fine ingloriosa a colpi di machete e tubi per l'irrigazione nella sua fattoria di Vendersdorp. S'è conclusa così, il 3 aprile 2010, la carriera del fondatore del movimento d'estrema destra Awb. Guarda la fotogallery
  • Il 3 aprile 2010 è stato ucciso a colpi di tubi per l'irrigazione e machete, nella sua fattoria di Vendersdorp, il politico sudafricano Eugène Ney Terre'Blanche - Guarda il servizio
  • Con altri sei esponenti del partito d'estrema destra Hnp Terre'Blanche aveva fondato, il 7 luglio 1973, l'Afrikaner Weerstandsbeweging, più conosciuto con l'acronimo Awb - Guarda il servizio
  • Ispirato ai principi della supremazia bianca e del nazismo, l'Awb s'è fatto sempre sostenitore dell'apartheid e della cosituzione d'uno Stato autonomo boero nel Sud Africa
  • Terre'Blanche volle, come emblemi principali dell'Awb, l'aquila e i tre 7 incrociati quasi a formare una svastica. Formalmente per i fondatori del movimento non ci sarebbe, però, alcun richiamo alla simbologia nazista - Guarda il servizio
  • Per l'aquila e i tre 7 incrociati Terre'Blanche disse di rifarsi alla simbologia biblica del volatile deuteronomico e del numero sacro in opposizione al 666, emblema dell'Anticristo
  • Dopo aver giocato la carta della violenza nelle elezioni multietniche del 1994, che segnarono la vittoria di Mandela, Terre'Blanche fu coinvolto nell'aggressione d'un operaio di colore - Guarda il servizio
  • Il 17 giugno 1997 Terre'Blanche fu condannato a sei anni di prigione per l'aggressione dell'operaio di colore e per il tentato omicidio d'un bracciante agricolo
  • Terre'Blanche fu rimesso in libertà l'11 giugno 2004 - Guarda il servizio
  • La "trionfale liberazione" di Terre'Blanche l'11 giugno 2004
  • Il 16 dicembre 2005 il leader dell'Awb indisse a Pretoria il "Day of Reconciliation" in ricordo della festività celebrata, in tale data, durante l'apartheid - Guarda il servizio
  • La morte violenta di Eugène Terre'Blanche, avvenuta il 3 aprile 2010, non è tuttavia da ricondursi a una vendetta per la sua ideologia segregazionista
  • Alla base dell'omicidio una banale lite per stipendi non pagati. Due dipendenti di Terre'Blanche sono stati, infatti, arrestati e hanno confessato tutto alla polizia - Guarda il servizio
  • L'Awb sostiene, però, la tesi del delitto politico. Un appello alla calma, in ogni caso, è giunto dagli stessi vertici del movimento oltre che dal presidente sudafricano Jacob Zuma
  • Sparsasi la notizia della morte di Terre'Blanche, militanti dell'Awb si sono recati a Vendersdorp per rendere omaggio al leader - Guarda il servizio
  • Sparsasi la notizia della morte di Terre'Blanche, militanti dell'Awb si sono recati a Vendersdorp per rendere omaggio al leader
  • Fiori su un cancello della fattoria di Vendersdorp, per ricordare il fondatore dell'Awb - Guarda il servizio