Cile, caos e saccheggi

La mancanza di energia elettrica e di rifornimenti di viveri e acqua sta provocando numerosi saccheggi nella città cilena di Concepcion, una delle più colpite dal sisma. Il paese è in ginocchio: distrutte le infrastrutture di una delle economie più stabili dell'America Latina e primo produttore mondiale di rame.