Ground Zero, 8 anni dopo: ricostruire e ricordare

Prima dell'attentato dell'11 settembre 2001 a Ground Zero sorgeva il World Trade Center, simbolo dell'economia americana. Otto anni dopo è il punto di partenza per la rinascita di una città che piange le sue vittime ma guarda al futuro
  • Chi c'è stato e chi l'ha vista solo in cartolina ricorda la New York prima dell'11 settembre 2001 per lo spettacolo mozzafiato offerto dal World Trade Center, complesso di 7 edifici sovrastato dagli oltre 415 metri di altezza delle Torri Gemelle - Guarda l'album di JRABX
  • Il panorama è stato mutilato dall'attentato di 8 anni fa, in cui le 2 torri sono collassate coinvolgendo, nella caduta, anche i restanti 5 edifici parte del complesso. Rimane Ground Zero, il terreno su cui sorgerà il nuovo WTC - Guarda l'album di Sister72
  • Il Tribute in Light, costituito da due fasci di luce verticali di luce che ricordano la maestosità delle torri abbattute dagli aerei kamikaze, non basta agli americani, che attendono la Freedom Tower e i suoi 514 metri di altezza - Guarda l'album di Pnoeric
  • Nel frattempo fervono i lavori per la ricostruzione degli edifici (7anche questa volta) partiti in sensibile ritardo a causa, pare, di problematiche nell'approvazione del progetto da parte dello sviluppatore Larry Silverstein - Guarda l'album di eviltomthai
  • Bisognerà attendere ancora qualche anno per rivedere il panorama maestoso che era possibile ammirare fino a 8 anni fa. Ma l'attesa, almeno secondo i responsabili del progetto, sarà compensata da un WTC ancora più glorioso del precedente - Guarda l'album di Robert Scoble
  • Ma sotto la voglia di ricostruire brucia ancora il ricordo delle quasi 3000 vittime cadute in quel fatidico giorno. Rimane il tributo nei cuori e sui muri di New York e di molte città del mondo - Guarda l'album di Ullisan
  • È impossibile dimenticare una giornata di lutto che ha coinvolto oltre 90 paesi e ha colpito il mondo intero lasciando un indelebile segno nero nella storia - Guarda l'album di MiiiSH
  • 2 dei 4 aerei civili dirottati si sono schiantati sulle Torri Gemelle causandone il collasso. Al momento dell'impatto, all'interno del World Trade Center, si trovavano oltre 15000 persone
  • Impressionanti i danni subiti dalle strutture portanti. L'impatto dei due aerei ha lasciato uno spettacolo terribile per i soccorritori accorsi sul posto - Guarda l'album di Slagheab
  • Il calore sviluppato dalle esplosioni ha causato il cedimento della struttura metallica degli edifici - Guarda l'album di Slagheab
  • I soccorsi si sono attivati immediatamente alla ricerca di superstiti. Scavando fra le macerie, nel tentativo di salvare delle vite umane, 411 soccorritori sono rimasti a loro volta vittime delle tonnellate di macerie prodotte dallo schianto - Guarda l'album di mashleymorgan
  • Maschere antigas per proteggersi dalle polveri tossiche liberate da amianto, mercurio, piombo e altri materiali dannosi che componevano la struttura degli edifici. E ad aiutare gli uomini dei soccorsi si affianca il fiuto dei cani - Guarda l'album di mashleymorgan
  • Il 28 maggio 2002 è stato rimosso l'ultimo detrito dal sito su cui sorgeva il World trade Center. Si trattava della colonna numero 1001B della seconda torre - Guarda l'album di Slagheab
  • I soccorritori hanno lasciato sull'ultimo detrito le proprie firme e dei messaggi alle vittime dell'attentato. Un gesto per non dimenticare l'accaduto. - Guarda l'album di Slagheab
  • Oggi la città continua a ricordare le vittime traendo dalla loro memoria la forza necessaria per la ricostruzione - Guarda l'album di Micky