Nucleare, Iran a Trump: nessuna modifica, accordo “non è negoziabile”

1' di lettura

Il ministero degli Esteri di Teheran ribadisce che non si accetterà mai nessun cambiamento all’intesa siglata con la comunità internazionale. Nelle scorse ore il presidente Usa ha rinunciato a delle sanzioni spiegando che, senza modifiche, sarebbe stata l’ultima volta

L'Iran non accetterà mai nessun cambiamento all'accordo sul nucleare siglato con la comunità internazionale nel 2015. Lo ha ribadito, in un comunicato citato dall'agenzia Irna, il ministero degli Esteri di Teheran. L’accordo, è stato precisato, “non è negoziabile”.

Risposta a Trump

L'annuncio di Teheran è arrivato il giorno dopo la rinuncia di Donald Trump a una serie di sanzioni contro l'Iran. Il presidente Usa ha spiegato che è l'ultima volta, a meno che l'accordo sul nucleare non venga migliorato. Ma nella nuova dichiarazione, Teheran afferma che non prenderà alcuna misura oltre agli impegni previsti nell'intesa sul nucleare. “Il governo degli Stati Uniti, come gli altri firmatari dell'accordo, dovrebbe adempiere ai propri impegni, altrimenti sarà responsabile di qualsiasi conseguenza”, sottolinea il ministero degli Esteri iraniano. E aggiunge che le politiche adottate dal presidente Usa nei confronti dell'intesa e le sue dichiarazioni sono contro gli articoli dell’accordo stesso e che l'Iran si impegna a perseguirne ogni violazione.

Leggi tutto
Prossimo articolo