Facebook, ecco i temi più discussi nel 2017

5' di lettura

Come ogni anno, il social network stila le classifiche degli argomenti e dei personaggi che hanno creato più dibattito sulla piattaforma. Al primo posto nel mondo c’è la Giornata internazionale della donna, in Italia la morte di Chester Bennington dei Linkin Park

La Giornata internazionale della donna, nel mondo. I Linkin Park dopo la morte di Chester Bennington, in Italia. Sono questi gli argomenti di cui si è discusso di più su Facebook nel 2017. Come ogni anno, il social network pubblica “Year in review”: un riassunto, attraverso una serie di classifiche, degli avvenimenti e dei personaggi che hanno creato più dibattito, commenti e interazioni sulla piattaforma. Le liste sono state compilate misurando la frequenza con cui un argomento è stato citato tra il primo gennaio e il primo novembre 2017. Un anno, quello che sta per chiudersi, non facile per Facebook: alle prese sempre di più con la proliferazione delle fake news (un caso su tutti, quello del Russiagate), è accusato di fare poco per limitarne la circolazione ed è alla ricerca di strumenti più adatti per circoscriverle.

Gli argomenti più discussi nel mondo

L’argomento più discusso su Facebook nel 2017, nel mondo, è stato la Giornata internazionale della donna. Più di 165 milioni di persone hanno disquisito, condiviso e postato per celebrare le donne e i loro diritti, generando oltre 430 milioni di interazioni. Al secondo posto c’è il 51esimo Super Bowl, che ha visto trionfare i New England Patriots ed esibirsi Lady Gaga: le visualizzazioni video su questo argomento sono state 262 milioni, con 64 milioni di persone che hanno generato oltre 240 milioni di interazioni. Il terzo argomento di cui si è parlato di più negli ultimi 12 mesi è l’attacco a Las Vegas: in quell’occasione, oltre 3.300 persone hanno offerto aiuto attraverso i Servizi per le emergenze su Facebook.

Gli aiuti durante le emergenze

Non solo Las Vegas. Gli iscritti al social network hanno offerto aiuti e sostegno anche in altre tragiche occasioni. I tre momenti in cui più persone sono corse in soccorso di chi era in difficoltà, secondo i dati di Facebook, sono stati il terremoto in Messico, l’uragano Harvey e il concerto One Love Manchester. La risposta a quel sisma, spiega il social network, ha determinato il maggior numero di interazioni totali dell'anno all'interno dei Servizi per le emergenze, con milioni di persone che si sono dichiarate al sicuro, offrendo aiuto alla loro comunità o donando per la causa. Per l’uragano Harvey, alla fine di agosto, la comunità si è mobilitata raccogliendo oltre 20 milioni di dollari: il più grande risultato di raccolta fondi per un singolo momento del 2017 su Facebook. Il concerto di beneficenza in onore delle vittime dell’attacco terroristico di Manchester, invece, è stato il video in diretta più visto nel 2017: ha generato oltre 80 milioni di visualizzazioni e ha permesso di raccogliere più di 450mila dollari per le persone colpite dall'attentato.

Gli argomenti più discussi in Italia

Per quanto riguarda l’Italia, al primo posto tra gli argomenti più discussi del 2017 su Facebook c’è il gruppo musicale Linkin Park, dopo la morte del frontman Chester Bennington. Al secondo posto, un altro lutto: la morte dell’attore Paolo Villaggio. Tra i temi di cui si è parlato di più, anche gli attentati terroristici di Barcellona, la finale di Champions League tra Real Madrid e Juventus e il terremoto a Ischia.

Gli eventi con più partecipanti

Gli italiani, si sa, amano la satira. Ed è così che, tra gli eventi del 2017 con più partecipanti, troviamo al primo posto “Le Olimpiadi invernali di Toritto 2017”, con riferimento alla località della provincia di Bari innevata lo scorso gennaio più della nordica Torino. Seguono “Corso su come proteggere il Cocktail in discoteca”, “Fuorisalone 2017: Mappa Completa Eventi e Cocktail Party”, “Corso di Arrampicata sugli Specchi”, “Eddie Vedder /Glen Hansard /Samuel /Eva Pevarello @Firenze Rocks”.

Musica

“Eddie Vedder @Firenze Rocks” è anche l’evento musicale più popolare in Italia nell’ultimo anno. Ha superato “Vasco Modena Park 01/07/17” e “One Day Music ● May 01 2017 ● Catania”. Il Festival di Sanremo è la seconda notizia di musica più discussa nel nostro Paese. È anche l’unica notizia ai primi posti non legata a un decesso. Al primo posto, infatti, c’è la morte di Chester Bennington e, dal terzo in poi, quella di Robert Miles, di Chris Cornell, di Leone di Lernia e di Chuck Berry.

Sport

Anche tra gli argomenti di sport più discussi troviamo un lutto: la morte del motociclista Nicky Hayden è al secondo posto. Al primo c’è la finale Juve-Real, al terzo la nazionale italiana, al quarto l’ultima partita di Totti con la Roma allo Stadio Olimpico, al quinto il match Federer vs Nadal a gennaio 2017.

Spettacolo

Tanti lutti anche nella classifica delle notizie di spettacolo più discusse in Italia nel 2017. Nella top 10 ce ne sono sette: la morte di Chester Bennington e di Paolo Villaggio (primo e secondo posto); quella di Robert Miles, Tomas Milian, Chris Cornell e Leone di Lernia (dal quarto al settimo); la morte di Chuck Berry (al decimo posto). Rimangono solo il Festival di Sanremo al terzo posto, la Biennale di Venezia all’ottavo e il ventesimo anniversario del maghetto Harry Potter al nono.

Leggi tutto
Prossimo articolo