Nord Corea, Trump: bene appoggio Cina. Nuove minacce da Pyongyang

Foto d'archivio, Getty Images
2' di lettura

Il presidente degli Stati Uniti ha apprezzato la cooperazione di Pechino e Mosca. Ma dalla penisola coreana arrivano nuove minacce a Washington

Il presidente Usa, Donald Trump "apprezza" l'appoggio di Russia e Cina alla risoluzione presentata da Washington all'Onu per aumentare le sanzioni nei confronti della Corea del Nord. Lo fa sapere la Casa Bianca, secondo cui "il presidente apprezza la cooperazione di Cina e Russia per assicurare l'approvazione della risoluzione". Trump, prosegue la Casa Bianca, continuerà a "lavorare con i suoi alleati per incrementare la pressione diplomatica e economica nei confronti della Corea del Nord per mettere fine alla sua condotta minacciosa e destabilizzante".

Pyongyang: pronti a trasformare Usa in un mare di fuoco

"Il giorno in cui gli Stati Uniti si azzardassero a provocare la nostra nazione con armi nucleari o con sanzioni, il territorio statunitense sarà sommerso da un inimmaginabile mare di fuoco". E' quanto si legge in un editoriale del Rodong Sinmun, quotidiano ufficiale del regime di Pyongyang.
L'articolo accusa gli Stati Uniti e i suoi alleati di mantenere una politica "ostile" contro Pyongyang e aggiunge che la conseguenza dell'atteggiamento di Trump e "della sua banda" sarà quella di "motivare sempre di più' il nostro esercito, e dare ancora più ragioni alla repubblica Democratica di Corea per il possesso di armi nucleari".  

Appello della Cina a negoziare

Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha esortato il suo omologo nordcoreano, Ri Yong Ho, a rispettare le risoluzioni dell'Onu e cessare le provocazioni, inclusi i test missilistici e nucleari. Wang ha inoltre esortato gli Usa e la Corea del Sud a "fermare le crescenti tensioni", affermando che tutte le parti in causa dovrebbero tornare al tavolo dei negoziati

Le sanzioni dell’Onu

Le sanzioni adottate il 5 agosto dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite all'unanimità hanno elevato il livello delle sanzioni nei confronti della Corea del Nord, definendo Pyongyang una "minaccia globale".

Leggi tutto
Prossimo articolo