Neymar al Psg, Macron applaude: "Una buona notizia"

Il calciatore brasiliano Neymar da Silva Santos Júnior con la maglia del Barcellona (Getty Images)
2' di lettura

Il presidente francese ha accolto con favore l'arrivo del calciatore brasiliano nella squadra della capitale, segnale secondo lui dell'attrattività del Paese

La notizia del trasferimento del calciatore brasiliano Neymar dal Barcellona al Paris Saint-Germain è stata accolta con favore anche da Emmanuel Macron. Il presidente francese, infatti, a margine di una visita nella periferia di Parigi, l'ha definita una "buona notizia", ma soprattutto un segnale dell'attrattività del Paese. Grande la risonanza mediatica dell'affare Neymar sui quotidiani sportivi internazionali. TUTTE LE NOTIZIE SUL CASO NEYMAR

Neymar al Psg

E intanto è arrivata l’ufficialità: Neymar ha firmato il contratto con il Psg. Il Barcellona ha pubblicato una nota sul proprio sito nella quale il club catalano ha annunciato che 'i rappresentanti di Neymar jr hanno pagato la clausola rescissoria di 222 milioni di euro". Il club blaugrana ha anche annunciato che "trasmetterà all'Uefa i dettagli dell'accordo così che si possano determinare eventuali sanzioni disciplinari che possono derivare da questo caso".

La risonanza mediatica del trasferimento

La stampa sportiva internazionale è stata ovviamente monopolizzata da quello che diventerebbe il trasferimento più oneroso della storia del calcio. Ampie finestre anche suoi quotidiani generalisti. Il tono dei vari titoli oscilla tra il trionfalistico e l'ironico, ma c'è anche chi non risparmia critiche e preferisce evidenziare i costi faraonici dell'affare. "Lui arriva" è la frase scelta dal francese "L'Equipe", sovrapposta alla foto a tutta pagina del brasiliano alla guida del suo bolide, ma che in realtà è in relazione al "Lui se ne va" incastrato sotto la testata e riferito all'altro gioiello del mercato transalpino, il giovanissimo Mbappé, che ora sembra destinato a lasciare il Monaco per andare al Manchester City, al Real Madrid o allo stesso Barcellona. Anche lo spagnolo "Mundo Deportivo" propone lo stesso gioco di porte girevoli dividendo in due la prima pagina: "Adios Neymar" nella metà alta, "Hola Coutinho Dembelé" in quella bassa, con riferimento a due obiettivi di mercato del Barcellona. Stesso schema scelto anche dal britannico "Sun", che gioca con le parole e sostituisce uno dei nomi dei giocatori: "Byecelona" in alto, "Buycelona" in basso, con Coutinho e, stavolta, Hazard al posto di Dembelé. Tornando in Spagna, secco il titolo di As: "Paga e vai", mentre "Marca" sottolinea la portata storica dell'affare Neymar: "Il trasferimento che cambia la storia del calcio".

Data ultima modifica 03 agosto 2017 ore 15:52

Leggi tutto
Prossimo articolo