Blitz di Israele in Cisgiordania, arrestati esponenti di Hamas

2' di lettura

Tra i fermati ci sarebbe anche un deputato. Hamas si congratula per attentato ad Halamish. Dalla striscia di Gaza lanciato un razzo, nessuna vittima

Resta alta la tensione in Israele, dopo che negli scorsi giorni gli scontri hanno causato diversi morti: nella notte l’esercito israeliano ha condotto un blitz in Cisgiordania, durante il quale sono state arrestate 29 persone, tra cui 9 esponenti di Hamas, nel contesto di misure straordinarie adottate dopo le violenze degli ultimi giorni

Arrestato anche un deputato

Fra gli arrestati, secondo fonti palestinesi, figurano un deputato e 5 miliziani di Hamas liberati anni fa da Israele nel contesto di uno scambio di prigionieri. Ieri il leader di Hamas Ismail Haniyeh ha telefonato alla famiglia al-Abed di Kobar, in Cisgiordania, per congratularsi con l'attentato condotto dal figlio che ha pugnalato a morte 3 civili israeliani ad Halamish. Lo riferisce la radio militare

Razzo da striscia di Gaza

Intanto un razzo è stato sparato stamane dalla striscia di Gaza verso il territorio israeliano: secondo la radio militare il razzo è esploso in volo e non ha provocato vittime

Convocato gabinetto difesa

Il gabinetto di difesa del governo israeliano è stato convocato oggi dal premier Benyamin Netanyahu per esaminare la situazione creatasi a Gerusalemme dopo l’installazione di metal detector agli accessi della Spianata delle Moschee. Lo riferiscono i media locali

Leggi tutto
Prossimo articolo