New York, ex dipendente apre il fuoco in un ospedale e poi si uccide

1' di lettura

L'uomo, un medico licenziato pochi giorni fa, è entrato nell Lebanon Hospital Center nel Bronx con un'arma automatica nascosta sotto il camice. Una donna è morta e cinque persone sono state ferite. La polizia ha escluso l'ipotesi che fosse terrorismo

Un uomo è entrato nel Lebanon Hospital Center del Bronx, a New York, aprendo il fuoco con un 'arma automatica. L'autore della sparatoria è un medico della stessa struttura, Henry Bello, licenziato pochi giorni fa. Dopo la sparatoria l'uomo è scappato fino al 17esimo piano dell'edificio dove si è tolto la vita.

Polizia ha escluso ipotesi terrorismo

Il bilancio per ora parla di una donna uccisa e cinque persone ferite, di cui alcune in modo grave. Bello sarebbe entrato nell'ospedale nascondendo l'arma sotto il suo camice. Secondo quanto riporta il New York Times i feriti sarebbero stati soccorsi direttamente dal personale dell'ospedale. La polizia ha escluso fin da subito l'ipotesi terrorismo.

Ospedale tra i più affollati della città 

Il Lebanon Hospital Center è nato 120 fa e si trova a circa due chilometri e mezzo a nord dell'attuale Yankee Stadium, ha circa 1000 posti letto e il suo pronto soccorso è uno dei più affollati della citta.

Leggi tutto