Paura a La Mecca, sventato attacco alla Grande Moschea

1' di lettura

Un uomo che progettava di attaccare la moschea si è fatto esplodere quando le forze di sicurezza hanno circondato la casa dove si era nascosto. Cinque persone, tra cui una donna, sono state arrestate

Le autorità saudite hanno annunciato venerdì di aver sventato un'"azione terroristica imminente" che aveva come obiettivo la Grande Moschea della Mecca. Lo riferisce al Jazeera. In un comunicato del ministro dell'interno si afferma che un uomo che progettava di attaccare la moschea si è fatto esplodere quando le forze di sicurezza hanno circondato la casa alla Mecca dove si era nascosto.

Almeno 11 persone, tra cui cinque agenti di polizia, sono rimasti feriti nel crollo dell'edificio a tre piani dove l'uomo si era barricato. Cinque persone, tra cui una donna, sono state arrestate. Secondo il ministero, l'attacco alla moschea era stato progettato da tre gruppi terroristici, due con base alla Mecca e un terzo a Gedda. 

Leggi tutto