Germania, spari nella metro di Monaco. La polizia: "Non è terrorismo"

1' di lettura

La sparatoria è avvenuta nella stazione S-Bahn di Unterfoehring e ci sarebbero quattro feriti, tra cui una poliziotta in gravi condizioni. Arrestato l'assalitore: è un tedesco di 37 anni

È un tedesco di 37 anni il responsabile della sparatoria avvenuta intorno alle 8.20 della mattina del 13 giugno, a Monaco di Baviera, nella stazione della metro di Unterfoehring, dove sono rimaste ferite quattro persone. Secondo la dinamica ricostruita dalla polizia, l’uomo avrebbe reagito a un controllo e sarebbe riuscito a disarmare un agente, usando poi l’arma per sparare. Il 37enne avrebbe anche tentato di spingere sui binari una poliziotta di 26 anni che è rimasta gravemente ferita alla testa. Feriti, oltre che l'assalitore, anche due passeggeri della metro. 

Assalitore arrestato

L’uomo è stato arrestato e la polizia di Monaco ha fatto sapere che non si tratterebbe di un attacco terroristico anche se gli agenti hanno sottolineato di non poter escludere con certezza ancora nessuna pista. “Ho sentito cinque colpi di pistola”, ha detto un testimone alla Bild che ha riferito anche di aver dovuto lasciare la metro che ora, sul tratto colpito, è chiusa. Le indagini proseguono, anche se non si segnalano altri pericoli per i cittadini e la minaccia è considerata rientrata. 

 

Leggi tutto