Uk, Banksy: opera gratis a chi non vota Tory. Poi cancella iniziativa

3' di lettura

L'artista ha promesso la stampa di un suo disegno agli elettori di Bristol che avessero votato “contro il partito conservatore” alle elezioni di giovedì (LO SPECIALE). La polizia ha aperto un’indagine e lo street artist è stato costretto a rinunciare alla provocazione

Bansky è stato costretto a interrompere la sua ultima provocazione. Il misterioso artista, tramite il proprio sito internet e i profili social, ha promesso una stampa unica e certificata di un suo disegno a chiunque avesse votato contro il Partito Conservatore di Theresa May alle elezioni britanniche di giovedì 8 giugno (LO SPECIALE). Ma dopo l’apertura di un’indagine della polizia e con la prospettiva che il risultato elettorale potesse essere invalidato, Banksy ha deciso di cancellare l’iniziativa.

La provocazione di Bansky 

L'artista si è rivolto, attraverso messaggi diffusi online, agli elettori di tutti i collegi di Bristol (sua città d'origine) e dintorni. E ha fatto sapere che il premio sarebbe stato accordato a chiunque avesse provato il voto anti-Tory fotografando con il telefonino la scheda segnata. Per evitare problemi legali legati al voto di scambio, Banksy in calce all'annuncio ha pubblicato una nota: “L'opera è solo un souvenir elettorale e il regalo non ha alcuna volontà di orientare il voto dei cittadini, oltre a essere senza alcun valore perché non si potrà rivendere”. 

Un post condiviso da Banksy (@banksy) in data:

L’indagine 

Per la polizia, si è trattato di un potenziale tentativo di condizionamento delle competizione elettorale, oltre che di violazione della segretezza del voto. Per questo è scattata l’inchiesta, a carico di ignoti, dal momento che l'identità di Banksy è ignota. Ma gli investigatori hanno fatto sapere che chiunque avesse preso parte all'iniziativa sarebbe stato “perseguito".

Il passo indietro

La stampa regalo sarebbe dovuta essere quella della celebre bambina che osserva un palloncino a forma di cuore, in questo caso modificato coi colori della Union Jack, la bandiera del Regno Unito. Banksy ha però deciso di cancellare l’iniziativa: sul suo profilo Instagram e nel sito web campeggia un messaggio intitolato “Product recall” in cui annuncia di essere stato avvisato dalla Commissione elettorale che il regalo delle sue opere d’arte avrebbe potuto far invalidare il risultato delle elezioni. E quindi la “promozione era cancellata”.

Un post condiviso da Banksy (@banksy) in data:

Elezioni regno Unito: i video

Leggi tutto