"Prigioniera in casa": Camilla e gli anni dello scandalo con Carlo

Foto d'archivio (Getty Images)
3' di lettura

La Duchessa di Cornovaglia ha parlato in una lunga intervista dell'incubo vissuto nel periodo in cui era solo l'amante del principe del Galles

È sposata con il principe Carlo da oltre 12 anni, ed è una presenza costante al suo fianco durante i numerosi impegni ufficiali che l’erede al trono è chiamato a sostenere. Ma le cose per Camilla Shand (in precedenza conosciuta come Parker Bowles) non sono sempre state così semplici. Per anni, prima di diventare ufficialmente marito e moglie, il principe del Galles e la Duchessa di Cornovaglia hanno intrattenuto una relazione extra-coniugale che ha fatto storcere il naso non solo alla famiglia reale, ma all’intero regno. All’epoca Carlo era infatti sposato con Lady Diana, "la principessa del popolo", mentre Camilla era la moglie di Andrew Parker Bowles. Una relazione clandestina che ha causato non poche sofferenze alla Duchessa, che per la prima volta ha parlato in un’intervista alla stampa inglese del periodo più buio della sua vita.

Prigioniera in casa

Camilla ha dovuto fronteggiare per anni l'ostilità della stampa e delle persone comuni, che la identificavano semplicemente come ‘rivale’ dell’amatissima Lady Diana: "Non potevo andare da nessuna parte. Era terribile. Non lo augurerei al mio peggior nemico", ha spiegato la Duchessa di Cornovaglia. Ad aiutarla nei momenti difficili, sono stati Tom e Laura, i figli avuto dal primo matrimonio con Andrew Parker Bowles: "contavo insieme a loro quanti fotografi si nascondevano tra i cespugli fuori casa mia. Cercavo di distrarmi dedicandomi alla lettura e alla pittura".  Carlo e Camilla si conobbero nel 1971, e furono fidanzati per un breve periodo prima di sposarsi con i rispettivi consorti. Le voci di una loro presunta relazione extra-coniugale, che pure si susseguivano da tempo, furono confermate solo nel 1992 con la pubblicazione della biografia di Andrew Morton: "Diana. La sua vera storia". Nel 1993 fu invece diffusa una conversazione telefonica tra i due amanti che risaliva addirittura al 1989. Il principe Carlo e Lady Diana annunciarono la separazione nel 1992 e divorziarono nel 1996. Da allora, lui e Camilla, che aveva a sua volta divorziato dal primo marito nel 1995, fanno coppia fissa.

La nuova vita

Nel 2005 Camilla è diventata moglie di Carlo, entrando pienamente a far parte della famiglia reale inglese. Un titolo con cui sono arrivati anche moltissimi impegni ufficiali: "A volte mi alzo al mattino e penso di non farcela, ma devo. Se sei una persona positiva puoi fare molte più cose". A detta della Duchessa di Cornovaglia l’ironia e la curiosità possono rivelarsi ottimi alleati quando si hanno di fronte giornate estremamente impegnative: "Mi piacciono le persone, mi piace ascoltarle. Le vite altrui sono molto più interessanti della mia. Quando mi siedo con i miei collaboratori prima di un impegno a volte li terrorizzo perché preferisco non leggere il brief ma prendere direttamente le informazioni dalla gente. Diventa una sorta di gioco. E con le storie che ne vengono fuori, potrei scriverci un libro".

Leggi tutto