"Un nuovo sguardo sull'universo": le riflessioni di un astronauta

Il cuore di Thomas Pesquet prima della partenza per lo Spazio (Getty)
2' di lettura

Il francese Thomas Pesquet si trova da oltre 6 mesi sulla Stazione spaziale internazionale. Il 2 giugno tornerà sulla Terra e ha pubblicato un video in cui riflette sulla sua permanenza nello Spazio. "Da qui è veramente difficile comprendere confini, guerre, odio", dice

L’astronauta francese dell’Esa Thomas Pesquet, da oltre sei mesi sulla Stazione spaziale internazionale e in procinto di ritornare sulla Terra, ha pubblicato sul web un video in cui riflette sulla vita nello Spazio. Il filmato, girato in alta definizione con la telecamera con la miglior risoluzione a disposizione (tra 4K e 6K), s’intitola “New eyes” (“Nuovi occhi”). “Un nuovo sguardo sull’universo… Un video sulla vita nello Spazio”, ha scritto Pesquet su Twitter.


 

Le riflessioni di Pesquet

“Ogni mattina – racconta Thomas Pesquet nel video – mi sveglio e mi chiedo cosa farò. E poi mi chiedo chi sono e chi sarò. Un astronauta francese? No. Sono un uomo, insieme ad altri uomini e donne, in un viaggio di scoperta. E come ogni volta, il viaggio ti porta a scoprire te stesso più di ogni altro posto”. “Per qualche ragione ci serve tutta questa tecnologia per arrivare quassù e capire la semplicità delle cose. E da qui è veramente difficile comprendere confini, guerre e odio”, dice l’astronauta. Che per concludere il video ha scelto una frase di Marcel Proust.

Il ritorno sulla Terra

Thomas Pesquet tornerà sulla Terra il prossimo 2 giugno. Era partito per l’Iss il 17 novembre del 2016. Durante la missione Proxima ha condotto una cinquantina di esperimenti scientifici.

Leggi tutto