NY, auto su pedoni a Times Square: un morto. Non è un attentato

2' di lettura

Almeno 20 feriti. La persona alla guida del mezzo è stata fermata. Gli investigatori: è stato un incidente

Almeno una persona morta e 23 feriti a New York, dove un'auto ha travolto dei pedoni a Times Square, all'incrocio tra la 45esima strada e Broadway. L'uomo a bordo del veicolo è stato arrestato. Secondo la polizia non si tratta di un attentato terroristico ma di un incidente. Il sindaco De Blasio ha reso noto che la vittima è una ragazza di 18 anni, senza rivelarne l'identità. 

La polizia: non è terrorismo

Alcuni testimoni in un primo momento avevano parlato di un atto deliberato, ma secondo il dipartimento della polizia di New York si è trattato di un incidente isolato.

Chi è il conducente dell'auto

L'uomo alla guida - arrestato e al momento sotto interrogatorio -  è un ex militare della Marina che ha precedenti penali.   Secondo la prima ricostruzione avrebbe imboccato la strada contromano e perso il controllo della vettura, probabilmente perché sotto l'effetto di alcol o stupefacenti. L'uomo, hanno reso noto gli inquirenti, era stato già arrestato due volte per guida in stato di ebbrezza. 

 


 

Area bloccata, edifici chiusi

L'intera area è stata chiusa dalla forze dell'ordine e sul posto sono immediatamente giunte diverse ambulanze per soccorrere i feriti. 

Il racconto di alcuni testimoni

LA MAPPA

 

Data ultima modifica 18 maggio 2017 ore 19:00

Leggi tutto