Trump: "L'Italia pagherà di più per la Nato"

2' di lettura

Il Tycoon ha incontrato Gentiloni la scorsa settimana a Washington. Le rivelazioni del presidente americano sono state raccolte in un’intervista rilasciata all'Ap dove Trump ha garantito anche che, al prossimo summit Nato, sarà "molto duro sulle quote"

"Voglio" che gli alleati europei "paghino di più" per la Nato. "Con il premier italiano Gentiloni abbiamo scherzato: gli ho detto 'andiamo, devi pagare di più, devi pagare di più'. Pagherà...". Sono queste le indiscrezioni, raccontate dallo stesso Donald Trump, che emergono in un’intervista rilasciata all’Ap sul faccia a faccia tra il presidente americano e il premier italiano a Washington della scorsa settimana. L’intervista è stata realizzata il 21 aprile, ma la trascrizione integrale è stata diffusa solo oggi.  

Gentiloni “finirà con il pagare”

L’intervistatrice ha chiesto a Trump se davvero avesse fatto quella domanda a Gentiloni, e il presidente ha risposto: "Finirà con il pagare. Ma sai, finora nessuno glielo aveva chiesto. La mia è una presidenza diversa...". Da Palazzo Chigi, al momento, non arrivano né conferme né smentite sulle parole del presidente americano.

Trump: "Sarò molto duro su quote al summit Nato"

Trump, nell’intervista, ha anche promesso che sarà "molto duro" al prossimo vertice della Nato sulla necessità che tutti i Paesi membri paghino la giusta quota. "Non è corretto che noi stiamo pagando quasi il 4% ed altri Paesi che sono più direttamente colpiti paghino l'1%, quando dovrebbero pagare il 2%”, ha detto il presidente Usa. Nel giro di un mese Trump parteciperà al vertice nato e garantisce: “Io sono molto duro su questo e sarò molto duro su questo quando andrò lì”.
Poi il Tycoon è tornato su una vicenda del passato, quella in cui - in un’intervista - aveva definito la Nato come “obsoleta”.  I media, secondo il presidente, non scrissero il motivo del suo giudizio, “ossia il fatto che non si concentra sul terrorismo". 

Leggi tutto