Attentato Londra, la foto del deputato che tenta di salvare l'agente

Tobias Ellwood mentre soccorre l'agente ferito e poi deceduto a Westminster. Foto LaPresse
1' di lettura

Il conservatore Tobias Ellwood ha praticato il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca al poliziotto accoltellato e poi deceduto nell'attacco davanti al Parlamento. Ellwood ha servito l'esercito nell'unità speciale delle Royal Green Jackets

È diventata una delle foto simbolo dell’attentato davanti al parlamento di Londra. È quella che ritrae il parlamentare britannico Tobias Ellwood, definito ora “un eroe”, mentre prova a rianimare un poliziotto, Keith Palmer, appena accoltellato davanti al palazzo di Westminster.

 

Il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca - Secondo diverse testimonianze Ellwood, subito dopo l’attacco, si sarebbe diretto verso il cortile di Westminster mentre tutti scappavano nella direzione opposta, e avrebbe praticato il massaggio cardiaco al ferito e poi anche la respirazione bocca a bocca. Ma l’agente, nonostante i soccorsi, è deceduto poco dopo. Una fonte del Telegraph ha confermato che il parlamentare “ha cercato di fermare l’emorragia del ferito fino all’arrivo dei paramedici”. Quando non c’è stato più nulla da fare, Ellwood, lucido ma visibilmente scosso, è stato fatto tornare verso il Foreign Office.

 

Ex soldato e sottosegretario agli Esteri - Ellwood è un ex soldato delle Royal Green Jackets, l'unità speciale dell’esercito britannico, dove è stato capitano. Oggi, però, è un parlamentare Tory di 50 anni, ed è sottosegretario agli Esteri. Nel 2002, Ellwood ha perso suo fratello Jon nell’attentato terroristico di Bali in cui morirono 202 persone, tra cui 27 britannici, come ha ricordato il Telegraph. 

Leggi tutto