Irlanda, surfista travolto da onda: "Come essere investito da un bus"

1' di lettura

Mo Rahama è uscito illeso dall'incidente. Il muro d'acqua che lo ha disarcionato dalla tavola era alto quasi 8 metri

Mo Rahama, surfista professionista originario di Dubai, se l'è vista davvero brutta. Nei giorni scorsi ha tentato di cavalcare un'onda gigantesca a Mullaghmore, sulla costa occidentale dell'Irlanda.  L'onda era alta quasi 8 metri. Ma, incredibilmente, l'atleta è uscito dall'incidente illeso. Non solo. È riemerso, è risalito sulla tavola e ha cavalcato (questa volta con successo) un'altra onda. Passato l'effetto dell'adrenalina, però, i dolori hanno iniziato a farsi sentire. “Mi sento come se fossi stato investito da un autobus”, ha affermato Rahma. “Ho provato a tenere gli occhi aperti per capire quando respirare - ha raccontato il surfista – ma ogni volta che andavo sott'acqua mi sentivo come se un pugile mi avesse messo ko”.

 

Incidente "fortunato" - L'atleta potrebbe essere premiato con 3 mila dollari. Grazie a questo video, infatti, Rahma è rienrato nelle nomination del TAG Heuer Wipeout of the Year, il premio alla peggior caduta assegnato ogni anno dalla World Surf League.  

Leggi tutto