Turchia, blitz anti-terrorismo: arrestati 500 sospetti jihadisti

(Foto d'archivio)
1' di lettura

Più di 100 le persone fermate nella provincia di Sanliurfa, 60 ad Ankara e altre centinaia in diverse città tra cui Izmir e Gaziantep. A Istanbul coinvolti anche almeno 10 minori

Continua la lotta al terrorismo in Turchia dove, quasi 500 persone sono state arrestate per presunti legami con l'Isis.

 

Le operazioni - Il blitz più imponente è stato nella provincia sudorientale di Sanliurfa, dove la polizia ha fermato più di 100 sospetti e trovato materiale che li collega allo Stato Islamico. Ad Ankara sono stati arrestati 60 sospetti, per lo più stranieri di nazionalità non precisata, mentre gli altri sono stati catturati in operazioni simultanee in diverse città, tra cui Izmir e Gaziantep, al confine con la Siria. Diciotto arrestati anche a Istanbul: tra loro, secondo Anadoli, almeno 10 minori. (L'ATTENTATO DI CAPODANNO A ISTANBUL)

Leggi tutto