William consola la bimba: "Anche io ho perso la mamma"

1' di lettura

Il duca di Cambridge, insieme alla moglie Kate, ha visitato una struttura londinese che dà assistenza ai minori che hanno perso i loro parenti

Il principe William e sua moglie Kate hanno fatto visita a un centro che si occupa di bambini che hanno perso i genitori. Durante l’incontro con i ragazzi, che si è svolto l’11 gennaio nel quartiere di Stratford, a Londra, William si è intrattenuto a parlare con una bambina che ha perso la mamma, consolandola. Il principe le avrebbe anche confidato di essersi sentito “molto arrabbiato” quando sua madre, Lady Diana, morì nel 1997.

 

 

La visita al centro - Il centro visitato dai reali festeggiava il primo anno dalla sua fondazione. La presenza del principe William è dovuta al fatto che lui è il patrono dell’organizzazione per i bambini senza genitori nel Regno Unito, con cui fornisce supporto alle famiglie e ai ragazzi che devono affrontare la perdita di un loro parente. Anche la duchessa di Cambridge, Kate, ha partecipato all’incontro e ha parlato con gli impiegati e i volontari dell’organizzazione così come  con le famiglie che si sono rivolte alla struttura per chiedere aiuto. Kate, a sua volta, è la rappresentate del centro nazionale Anna Freud che si occupa dei nuclei famigliari con figli sotto ai cinque anni.

 

Leggi tutto