Attentato Istanbul, la testimone: "Sparavano in due o tre". VIDEO

1' di lettura

Una ragazza, sopravvissuta all'attacco che ha colpito un nightclub nella parte europea della città, dice che gli assalitori potrebbero essere più di uno: "La stanza si è riempita di nebbia e fumo, io sono svenuta".  LIVEBLOG - VIDEO - FOTO

“Hanno aperto il fuoco, ho sentito sparare due o tre persone. Poi la stanza si è riempita di nebbia, fumo, e io sono svenuta”. È questo il racconto di una testimone sopravvissuta all’attentato verificatosi nella notte di Capodanno a Istanbul, in Turchia, che ha provocato almeno 39 morti e circa 60 feriti. A essere colpito è stato il “Reina”, un un locale del quartiere di Ortakoy, nel distretto di Besiktas. “Hanno sparato finché non siamo usciti - racconta la ragazza - Hanno sparato di continuo”.

Leggi tutto