La regina Elisabetta è ancora raffreddata, non va alla messa di Natale

1' di lettura

Per la prima volta in 28 anni la sovrana d’Inghilterra non partecipa alla celebrazione. Per problemi di salute, nei giorni scorsi aveva dovuto  posticipare il trasferimento da Londra alla residenza di Sandringham, nel Norfolk

Niente Messa il giorno di Natale per la regina Elisabetta. La 90enne sovrana del Regno Unito (FOTOSTORIA), reduce da "un forte raffreddore", ha dovuto annullare la tradizionale partecipazione alla celebrazione nella chiesa pressi della residenza di Sandringham, nel Norfolk, dove trascorre le festività natalizie insieme al marito, il principe Filippo.

 

 

La tradizione  - La messa di Natale è una tradizione consolidata dei festeggiamenti dei reali, con gli abitanti della zona che li guardano percorrere i 500 metri che separano la tenuta reale dalla chiesa di St. Magdalene, affollata di fedeli del luogo. E’ la prima volta che Elisabetta salta questa celebrazione dal 1988, quando la famiglia reale ha iniziato a frequentare Sandringham, la residenza di campagna sulla costa orientale inglese.

 

Problemi di salute - I problemi di salute della regina e del 95enne principe Filippo, anche lui alle prese con un forte raffreddore, avevano già imposto un ritardo di 24 ore nel trasferimento da Londra, avvenuto in elicottero e non in treno come è consuetudine.

 

 

Messaggio ai sudditi - In un messaggio di Natale a tutti i sudditi del Commonwealth che era stato registrato in anticipo, Elisabetta ha lodato tutte le "persone ordinarie che fanno cose straordinarie", come volontari, badanti, bravi vicini, e ha invitato a compiere "piccoli gesti con grande amore". Poi l'omaggio ai 67 atleti britannici medagliati alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, secondo miglior bottino dei Giochi e la migliore performance di sempre fuori dalla Gran Bretagna.

Leggi tutto