Francia, Cazeneuve è il nuovo primo ministro. Sostituisce Valls

1' di lettura

Il ministro dell'Interno era la prima scelta di Francois Hollande per sostituire il premier, che si è dimesso per candidarsi alle primarie socialiste

Bernard Cazeneuve, ministro dell'Interno francese, è il nuovo primo ministro. Sostituisce il dimissionario Manuel Valls, candidato alle primarie socialiste. 

 

 

Cazeneuve, ministro in prima linea in questi anni di lotta al terrorismo in Francia, era la prima scelta di Francois Hollande per sostituire Valls. Rimanevano alcune riserve sullo stato d'emergenza in vigore in Francia e finora gestito in prima persona da Cazeneuve.

 

Chi è Cazeneuve - Avvocato di formazione, non troppo di sinistra, Cazeneuve aveva annunciato la sua volontà di tornare alla sua professione dopo la fine dell'esperienza con il governo. 

 

Le Roux nuovo ministero dell'Interno - Al suo posto, alla guida del ministero dell'Interno, è stato nominato, Bruno Le Roux, eletto a Seine-Saint-Denis e capogruppo socialista nell'Assemblea Nazionale. Andre Vallini diventa segretario di Stato per i rapporti con il Parlamento e Jean-Marie Le Guen segretario di Stato per lo sviluppo e la Francofonia.

 

Incontro Valls-Hollande - Manuel Valls si è dimesso pochi minuti prima delle 9, dopo essere arrivato all'Eliseo dove lo aspettava il presidente Francois Hollande.
Hollande e Valls, che ieri ha annunciato la propria candidatura alle primarie in vista delle presidenziali di primavera, hanno parlato anche della situazione della gauche e del successore alla guida del governo.

Leggi tutto