Fillon trionfa alle primarie del centrodestra in Francia

1' di lettura

L'ex primo ministro di Sarkozy si aggiudica il 66,6% dei consensi contro il 33,4% di Alain Juppé, che ha riconosciuto la sconfitta. "Ha vinto la Francia della verità e dell'azione" le prime parole del candidato all'Eliseo

Fancois Fillon sarà il candidato all'Eliseo del centrodestra francese. L'ex primo ministro sotto la presidenza di Sarkozy ha trionfato al ballottaggio delle primarie con il 66,6% dei consensi contro il 33,4% di Alain Juppé. Fillon aveva trionfato a sopresa al primo turno contro Juppé e Nicolas Sarkozy.

 

Fillon: "Ha vinto la Francia della verità e dell'azione" - "Ho sentito gradualmente l'onda che ha travolto tutte le previsioni. Ha vinto la Francia della verità e dell'azione" ha detto Fillon davanti ai suoi sostenitori in visibilio. Quello che si chiude , ha continuato, "è stato un quinquennio patetico, dobbiamo ripartire in avanti come mai abbiamo fatto negli ultimi 30 anni". Nel momento della vittoria, Fillon ha rivolto il primo pensiero "a Nicolas Sarkozy", da lui eliminato al primo turno, e un "messaggio di amicizia, stima e rispetto" al candidato sconfitto, Alain Juppé. 

 

Juppé riconosce la sconfitta - Juppé, sindaco di Bordeaux ed ex premier di Jacques Chirac, ha riconosciuto la sconfitta e ha augurato "buona fortuna" a Fillon. Le presidenziali si terranno nel 2017: il 23 aprile il primo turno e il 7 maggio il ballottaggio.

 

Le Pen: "Fillon buon candidato" - Ho sempre pensato" che Francois Fillon "sarebbe stato un buon candidato contro di me" alle elezioni presidenziali è stato il primo commento di Marine Le Pen, leader del Fn, alla vittoria di Fillon.

 

Chi è Fillon - Fillon, cattolico praticante, è considerato un ultra liberista in campo economico. Tra gli annunci in campagna elettorale quella di tagliare 500mila posti di lavoro pubblici entro il 2022.

 

Leggi tutto