Primarie del centrodestra in Francia: boom di Fillon, flop di Sarkozy

1' di lettura

L’ex presidente, escluso dalla corsa per l’Eliseo, ammette la sconfitta: “Per me è ora di cambiare vita”. Alain Juppé, invece, accederà al ballottaggio di domenica prossima

 

Francois Fillon sfonda nel centrodestra francese, mettendo a segno un boom di voti nelle primarie del partito che tagliano fuori dalla partita Nicolas Sarkozy.  Al ballottaggio di domenica prossima - da cui uscirà il candidato per l'Eliseo nelle prossime presidenziali - andrà con Alain Juppé.

 

Carla Bruni su Instagram: "A volte, i migliori perdono. Bravo mon amour, sono fiera di te"

Quelquefois, les meilleurs perdent . Bravo mon amour, je suis fière de toi . ❤️🙏🎼

Una foto pubblicata da Carla Bruni (@carlabruniofficial) in data:

 

Boom di Fillon - Secondo i primi dati, Fillon guida il voto con il 43,6% delle preferenze seguito da Juppé al 26,7% mentre Sarkozy si attesta al 22,9%.

 

Flop di Sarkozy – “Mi congratulo con Francois Fillon e Alain Juppe che sono persone che fanno onore alla destra" francese, ha affermato l'ex presidente Nicolas Sarkozy, che ha subito riconosciuto la sconfitta alle primarie della destra, Les Republicains, per le presidenziali del 23 aprile 2017 (ballottaggio 7 maggio).

"E' tempo per me di cominciare una vita con più passioni private e meno passioni pubbliche", ha aggiunto, visibilmente commosso dopo aver dichiarato che al secondo turno voterà per Fillon.

 

Juppé: continuerò a combattere -  Benché sia giunto secondo e staccato di oltre 15 punti dal primo, Francois Fillon, Alain Juppe non getta la spugna: "Continuerò a combattere" per il ballottaggio del 27 novembre.

Leggi tutto