Ritrovato dopo 60 anni, quadro di Frida Kahlo va all'asta

La pittrice Frida Kahlo è morta nel 1954, all'età di 47 anni (Getty Images)
1' di lettura

Il dipinto, di cui si erano perse le tracce, è rimasto per decenni nella casa di un’amica del marito Diego Rivera. Sotheby’s si appresta a rivenderlo con un prezzo di partenza di un milione e mezzo di dollari

La casa d’arte Sotheby’s di New York metterà all’asta il 22 novembre un quadro di Frida Kahlo che si pensava scomparso e di cui non si avevano notizie da più di 60 anni.

Storia di un quadro - La pittrice messicana Frida Kahlo dipinse “Niña con collar” nel 1929, ma questo quadro non è mai stato esposto al pubblico. Si sapeva della sua esistenza perché appariva in alcune foto di Lola Álvarez Bravo, amica di Kahlo e del marito Diego Rivera, ma nessuno poteva dire dove si trovasse. Alla morte della pittrice, nel 1954, il marito regalò infatti il quadro a un’amica, di cui la casa d’aste non fa il nome, che lo ha conservato gelosamente nella sua casa in California fino a ora, mantenendolo in buono stato grazie a un’esposizione ridotta alla luce. Dopo aver compiuto 90 anni, la proprietaria ha deciso di vendere l’opera, che Sotheby’s ha comprato e si appresta a rivendere, con un prezzo di partenza di un milione e mezzo di dollari.


Un’opera caratteristica - Il dipinto, 56 centimetri per 46, è un olio su tela che raffigura una giovane donna indigena dell’America centrale. Secondo l’esperto Salomon Grimberg, “ha avuto un significato speciale per la pittrice, perché costituì il punto di partenza dal quale sviluppò i suoi autoritratti”. Il quadro non è completo (si pensa che Frida Kahlo lo abbia volutamente lasciato così), ma ha costituito una fonte permanente di ispirazione per la pittrice: la posa frontale, l’espressione estatica, le sopracciglia molto marcate, la collana e gli anelli sono elementi che si ritrovano in molti altri ritratti dell’artista messicana.

Testimonianza di una vita - Gli esperti consultati da Sotheby’s sottolineano come alcune caratteristiche del quadro siano proprie di un periodo particolarmente felice e fecondo per Frida Kahlo. Nel 1929 l’artista sposò il pittore Diego Rivera, con il quale portò avanti un connubio sentimentale molto travagliato e corredato da infedeltà reciproche, ma sicuramente prolifico dal punto di vista artistico.

Leggi tutto