Usa: Joe Biden e Donald Trump, ironia in Rete

Barack Obama insieme al suo vice Joe Biden - Getty Images
1' di lettura

Mentre si avvicina l’addio di Barack Obama alla Casa Bianca, su Twitter si diffondono alcuni meme che mostrano il vicepresidente intento a complottare ai danni del tycoon. Si va dal telefono presidenziale esplosivo alla connessione internet negata. GUARDA I TWEET

 

Inaspettata. E ora anche presa in giro online. La vittoria di Donald Trump alle elezioni presidenziali ha stupito molti, tanto che negli Stati Uniti non si fermano le manifestazioni di protesta. Ma c’è anche chi ha deciso di provare a riderci su, con la creazione di meme buffi e dissacranti.

Donald Trump non compare mai nelle immagini che stanno facendo il giro della Rete, mentre si vedono sempre il presidente uscente Barack Obama e il suo vice dallo sguardo sornione Joe Biden. Sono gli utenti ad immaginare quello che i due si stanno dicendo, lasciando ampio spazio alla fantasia e ai complotti. Ai danni del presidente eletto, ovviamente.

Lego e smartphone presidenziali - Ad alzare l’ascia di guerra, in tono ironico s’intende, è Biden che propone idee bislacche su come rendere le cose difficili al nuovo inquilino della Casa Bianca, mentre Obama tenta di frenare i suoi piani. Così succede che il vicepresidente propone scherzi buffi che prevedono di “rubargli le scarpe”, “spargere Lego su tutto il pavimento” o di sistemare nello Studio Ovale una stampa della bandiera messicana, facendo riferimento alla volontà di Trump di costruire un muro lungo i confini con il Messico. Fino ad arrivare a proporre di fornire al neopresidente un Samsung Galaxy Note 7 come telefono presidenziale. Sì, proprio quello che esplode.

 


Complotti anti Trump - L’accoglienza che Joe Biden vorrebbe riservare al 45esimo presidente degli Stati Uniti non è delle migliori. Il vicepresidente non solo pensa a come rendergli le cose difficili sui social network (sempre che riesca a collegarsi ad internet, visto che lui la password della connessione wi-fi non intende comunicargliela), ma ipotizza anche uno scandalo, proponendo ad Obama di piazzare sulla scrivania dello Studio Ovale una misteriosa busta contenente false informazioni su Trump.

 


Barack, non lasciarmi! – Ci sono, poi, i meme che mostrano un Biden affranto come non mai. Mentre stringe la mano a Barack Obama chiedendogli di non lasciarlo con il presidente eletto, ad esempio. O intento a sognare di cacciare dalla Casa Bianca il vice di Trump, Mike Pence. E anche Pence fa la sua comparsa online diventando lui pure protagonista di alcuni dei meme più spassosi che stanno circolando in Rete. Infine se scherzi e complotti non bastano a mettere i bastoni fra le ruote all’ascesa di Trump, Joe Biden è addirittura pronto a venire alle mani.

 



Leggi tutto