Obama: "Trump vuole rispettare impegni con Nato e Ue"

1' di lettura

Il presidente uscente nella conferenza stampa prima del suo ultimo viaggio in Europa parla del suo successore: "E' sincero nel voler governare bene il Paese, farà del suo meglio per tutti gli americani". E assicura: "Pronti ad accelerare i prossimi passi verso la transizione"

"Sono certo che Trump cercherà di fare del suo meglio per tutti, non solo per chi l'ha votato", "ritengo che "sia sincero nel dire che vuole guidare bene il paese". Parla così Barack Obama nel corso della sua prima conferenza stampa dopo le elezioni presidenziali, in vista del suo ultimo viaggio in Europa. "Il popolo ha parlato. Trump sarà il prossimo presidente. Ora dipenderà da lui e dalle sue politiche. E chi non l'ha sostenuto deve riconoscere che è così che funziona la democrazia" ha aggiunto a proposito del risultato delle elezioni (LO SPECIALE USA 2016).

 

"Rispetterà impegni con Nato e Ue" - "L'America oggi è più forte e le alleanze sono cruciali per la nostra sicurezza" ha detto ancora Obama e ha assicurato come il presidente eletto Donald Trump intenda “rispettare gli impegni con una Nato forte" e "l'alleanza con l'Ue in base al principio che ciò che è buono per l'Europa e buono anche per gli Usa". 

 

"Pronti ad accelerare transizione" - "Con il mio team siamo pronti ad accelerare i prossimi passi verso la transizione. Aiuterò il presidente eletto ad affrontare questa grande sfida" ha aggiunto Barack Obama. Il presidente uscente ha anche reso noto di aver ricordato a Trump, nel loro colloquio, "quanto è importante lo staff" di cui ci si circonda: "C'è bisogno di una buona squadra". 

 

"America sia inclusiva" - Per Obama, inoltre, "l'America deve essere una realtà inclusiva, attenta al rispetto della dignità di tutti" e Trump deve  "tendere la mano" anche a coloro che non lo sostengono perche' "i gesti contano".

Leggi tutto