Hillary Clinton: ho perso per colpa del capo dell'Fbi

1' di lettura

Secondo quanto riporta Politico.com, per l'ex First Lady la lettera di '"assoluzione" del direttore James Comey sull'emailgate, arrivata a 48 ore dal voto, avrebbe "risvegliato" gli elettori di Trump

Hillary Clinton attribuisce la sua sconfitta al direttore dell'Fbi James Comey e in particolare alla sua seconda lettera al Congresso, ad appena 48 ore dal voto. Lo ha detto la stessa Hillary in una conference call oggi con i maggiori contributori della sua campagna, secondo quanto riferisce Politico.com. Per Hillary sarebbe stata proprio quella lettera di 'assoluzione' ad aver fatto più danni ancora della prima, quella del 28 ottobre, quando Comey comunicò al Congresso la riapertura delle indagini sull'emailgate. Perché la seconda lettera avrebbe "risvegliato" gli elettori di Trump (SPECIALE - MAPPA - FOTO - VIDEO).
 

Leggi tutto