Trump: "E' il momento di essere uniti, nessuno sarà dimenticato"

1' di lettura

"Raddoppieremo la nostra crescita e avremo l'economia più forte del mondo" promette il 45esimo presidente Usa nel suo primo discorso. E si congratula con Hillary Clinton per il suo lavoro per l'America. LIVEBLOG

Le congratulazioni a Hillary per la dura campagna elettorale e per quanto fatto per gli Usa, l’invito a essere uniti, la promessa di tornare a rendere grande l’America. Donald Trump annuncia ufficialmente la vittoria ai suoi sostenitori e nel suo primo discorso promette:  "Non vi deluderò. faremo un lavoro eccellente. Raddoppieremo la nostra crescita e avremo l'economia più forte del mondo".

 

"Il presidente di tutti" - "Ora dobbiamo cicatrizzare tutte le ferite, il popolo americano è uno solo e deve essere unito", ha detto Trump assicurando: "Sarò il presidente di tutti gli Americani, nessuno resterà indietro, nessuno verrà dimenticato".

 

 

 

Rilanciare il sogno americano - "Cercheremo alleanze, non conflitti, nel mondo"  dice alla comunità internazionale sottolineando che gli Stati Uniti "andranno d'accordo con tutti coloro che vorranno andare d'accordo con noi".  "L'America non si accontenterà più di nulla che non sia il meglio. Dobbiamo rilanciare il destino del nostro Paese, il suo grande sogno, con coraggio e audacia".

 

Pence: "Notte storica" - Prima di Trump sul palco il vicepresidente Mike Pence che ha parlato di una "notte storica".

 

 

Segui il liveblog con gli aggiornamenti in tempo reale

 

 

  

 

Leggi tutto