Dieselgate, Volkswagen: patteggiamento record da 14,7 mld di dollari

1' di lettura

Eʼ il maggior risarcimento mai chiesto dagli Stati Uniti ad una casa automobilistica. L'accordo prevede anche il riacquisto da parte dell'azienda tedesca di 475.000 auto 

Il giudice federale di San Francisco, Charles Breyer, ha approvato il patteggiamento da 14,7 miliardi di dollari, proposto da Volkswagen per risarcire gli automobilisti rimasti coinvolti dallo scandalo delle emissioni diesel truccate negli Stati Uniti. L'accordo prevede anche il riacquisto da parte della casa tedesca di 475.000 auto a partire da novembre.

In base all'accordo Volkswagen pagherà 10,03 miliardi di dollari per il riacquisto di auto e per compensare i clienti. 

 

 

Una multa da record - Il patteggiamento di Volkswagen negli Stati Uniti, per lo scandalo delle emissioni diesel, è il maggiore nella storia dell'industria automobilistica americana. E uno dei maggiori mai raggiunti in termini assoluti, dopo i 246 miliardi di dollari pagati dall'industria del tabacco e i 38 miliardi di dollari di Bp per la mare nera.

 

Volkswagen resta comunque perseguita penalmente e deve ancora trovare una soluzione per altri 80 mila veicoli circa

Leggi tutto