MotoGp, in Giappone vince Marquez: è campione del mondo

1' di lettura

Lo spagnolo, 23 anni, è ormai irraggiungibile in testa alla classifica a tre gare dalla fine del campionato e può festeggiare il suo quinto titolo mondiale. Cadono Rossi e Lorenzo

Lo spagnolo Marc Marquez si è laureato campione del mondo classe MotoGp sul circuito di Motegi, pista di casa della sua Honda, vincendo il Gp del Giappone e grazie alle contemporanee cadute dei suoi rivali della Yamaha, Valentino Rossi all'ottavo giro e Jorge Lorenzo al 19/o (FOTO). Lo spagnolo, 23 anni, è quindi ormai irraggiungibile in testa alla classifica a tre gare dalla fine del campionato e può festeggiare il suo quinto titolo mondiale.

 

 

Marquez: “Dedico il Mondiale a mia nonna” - "Sono felicissimo di questa vittoria e di questo Mondiale. Dopo la scorsa stagione è una cosa speciale tornare subito al vertice sulla pista di casa del mio team. Sono felice per la squadra e i meccanici, ma il Mondiale lo dedico a mia nonna che è mancata quest'anno". Queste le prime parole di Marc Marquez prima di salire sul podio del Gp del Giappone, da vincitore e campione del mondo.

"Quando mi hanno detto che anche Lorenzo era caduto ho avuto una fantastica sensazione - ha detto ancora lo spagnolo - Credevo fosse impossibile vincere qui, poi ho visto che Rossi è finito fuori e mi sono ricreduto".

 

Rossi cade, costretto al ritiro - Valentino Rossi cade, si rialza, torna in pista ma poi rientra ai box e si ritira. Finisce così all'ottavo giro la gara del campione pesarese nel Gp del Giappone, quart'ultima prova del Mondiale MotoGp. L'uscita di pista del pilota della Yamaha. che era partito dalla pole, è avvenuta alla curva 10, mentre inseguiva il leader della corsa, Marc Marquez, con la Honda, e il compagno di squadra Jorge Lorenzo.

Leggi tutto