Germania, caccia a sospetto terrorista in Sassonia: tre arresti

1' di lettura

L'allarme è scattato a Chemnitz. Per gli investigatori un giovane siriano, ancora ricercato, "stava preparando un attentato all'aeroporto". La polizia invita la popolazione "alla prudenza"

E' allerta terrorismo a Chemnitz, cittadina tedesca della Sassonia, dove è sfuggito alla cattura un siriano di 22 anni, Jaber Albakr, che si sospetta stesse preparando un attentato contro l'aeroporto. Nella sua abitazione sono stati trovati centinaia di grammi di esplosivo. La polizia ha annunciato su Twitter la presenza di alcuni blocchi presso la stazione centrale di Chemnitz e il "fermo di due persone" in relazione alla caccia al sospetto terrorista, che secondo le forze dell'ordine sarebbe collegato all'Isis.

 

 

Nella città, intorno alle 13, è stata udita una forte esplosione e la polizia ha spiegato che gli agenti hanno fatto saltare in aria la porta di ingresso dell'abitazione in cui si stavano concentrando le ricerche. "Non è stato possibile reperire una persona importante" nelle indagini, hanno spiegato gli investigatori. La polizia della Sassonia ha esortato inoltre la popolazione alla "prudenza", ribadendo: "Non sappiamo dove sia il sospetto e non sappiamo cosa porti con sé".

 

 

Data ultima modifica 08 ottobre 2016 ore 14:10

Leggi tutto