Nobel per la Pace al presidente della Colombia Santos

1' di lettura

Il Comitato norvegese ha voluto premiare "il suo sforzo risoluto per mettere fine al conflitto durato 52 anni" con le Farc

Il Nobel per la Pace 2016 è andato al presidente colombiano Juan Manuel Santos per il suo accordo con la guerriglia delle Farc. Lo ha reso noto ad Oslo il Comitato norvegese per il Nobel ricordando nella motivazione anche "anche il popolo colombiano che non ha mai gettato la spugna e a tutte le parti che hanno contribuito al processo di pace" (GLI ULTIMI VINCITORI: FOTO). E, a proposito del referendum che ha bocciato l'accordo, il comitato norvegese ha fato notare che "aver detto no al processo di pace non significa necessariamente che il processo sia morto".

 

 

Santos: la Pace è vicina -  "Colombiani - ha detto il presidente nel ringraziare per il prezioso riconoscimento - questo premio è vostro, e ora dobbiamo impegnarci perché non ci sia più una sola vittima, dobbiamo riconciliarci e unirci per chiudere questo processo di pace con un accordo giusto e duraturo". E' con grande umiltà -  ha aggiunto - che accetto questo riconoscimento come un mandato per continuare a lavorare senza pausa per la pace, una missione alla quale intendo dedicarmi fino alla fine dei miei giorni". 


L'accordo di Santos con le Farc:
 



Tutti Premi Nobel per la Pace, dal 1901 al 2016: l'infografica

 

 

 

 

 

 

Leggi tutto