New York, esplode palazzina nel Bronx: un morto e almeno 7 feriti

Uno scatto pubblicato sulla pagina Twitter dell'ufficio del sindaco di N
1' di lettura

Un edificio a due piani è stato sventrato, probabilmente a causa di una fuga di gas. La vittima è un vigile del fuoco mentre tra i feriti ci sono 4 agenti di polizia. Nel palazzo, secondo i media, c’era un laboratorio clandestino che produceva stupefacenti

Una palazzina nel Bronx è stata sventrata da un’esplosione, probabilmente causata da un fuga di gas. Il bilancio è di almeno un morto e sette feriti. La vittima è un pompiere mentre tra i feriti ci sono quattro agenti di polizia. Secondo diversi media statunitensi, all’interno dell’edificio a due piani c’era un laboratorio per la produzione di sostanze stupefacenti.

 

Il sindaco de Blasio si è recato in ospedale per visitare i feriti:

 

I servizi di emergenza erano stati allertati per una fuga di gas, ma poco dopo l'arrivo dei soccorsi si è verificata l'esplosione. Sul posto sono intervenuti oltre 100 vigili del fuoco. Non è la prima volta che a New York si verificano incidenti del genere. L'ultimo episodio di rilievo è accaduto nel marzo del 2015, quando una fortissima esplosione distrusse una palazzina nell'East Village di Manhattan, provocando due morti.

 

Leggi tutto
Prossimo articolo